Gioventù Nazionale "mette le radici" a Pescara

Arriva anche nel capoluogo adriatico (e provincia) il movimento giovanile di Fratelli d’Italia-An. Il coordinatore sarà Gioele Iezzi

Gioventù Nazionale "mette le radici" a Pescara

Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia-An, si organizza anche a Pescara e nella sua provincia. Dopo il varo della sigla giovanile a livello nazionale, regionale e provinciale, è iniziato il momento del radicamento territoriale con la campagna tesseramento e le adesioni al movimento giovanile di destra.

Gioele Iezzi, responsabile giovanile provinciale di Pescara, verrà affiancato da Francesco Di Ciano, Alessandro Amico, Davide D’Emilio, William Grandonico, Giovanni Patrì, Stefano Rossano e Raffaele Spina. A loro il compito di organizzare Gioventù Nazionale a Pescara e in provincia “per dare una prospettiva ideologica e sociale alle giovani generazioni, cercando di tradurre in battaglie concrete quelle che sono le esigenze dei ragazzi e delle ragazze di oggi”.

Il primo compito sarà quello di avviare, presso le scuole pescaresi, il volantinaggio per promuovere la campagna adesioni e tesseramento 2015. Intanto William Grandonico, delegato delle politiche giovanili nella scuola e territorio, interviene su quanto sta succedendo in queste ore definendo “vergognosa” la posizione “buonista” del governo in merito a sbarchi e accoglienza.

Redazione Pescara

lunedì 20 aprile 2015, 19:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
gioventu
nazionale
pescara
politica
grandonico
Cerca nel sito