Giovanni Mattucci si dimette dalla Teramo Ambiente

Team: il presidente, eletto appena alla fine di ottobre, avrebbe deciso di lasciare per dissidi sulla gestione aziendale

Giovanni Mattucci si dimette dalla Teramo Ambiente

MATTUCCI LASCIA GIA' LA TEAM. Ci devono essere degli evidenti problemi, a Teramo, intorno alla Team, l'azienda per l'energia e l'igiene urbana partecipata dal Comune. Il presidente della Teramo Ambiente, Giovanni Mattucci, ha infatti rassegnato le proprie dimissioni dall'incarico. Una decisione che fa discutere, se si considera che Mattucci era stato nominato non piu' tardi di tre mesi fa (alla fine di ottobre) dopo l'impedimento a ricoprire l'incarico per assenza del nulla osta ministeriale a Pierluigi D'Antonio, cancelliere presso il tribunale di Teramo.

MA E' UNA QUESTIONE POLITICA. Ma cosa ha spinto il presidente a lasciare? Mattucci non ha voluto commentare la sua decisione, limitandosi a spiegare che le motivazioni di questa scelta le ha scritte in una lettera personale al sindaco Maurizio Brucchi. Tutto però lascia presupporre che dietro ci sia una questione politica: sia D'Antonio che Mattucci erano espressione della lista civica 'Al Centro per Teramo', che fa riferimento al consigliere regionale Mauro Di Dalmazio, di recente apparsa fortemente critica con la gestione amministrativa della giunta Brucchi che pure sostiene con un assessore e due consiglieri comunali.

ARRIVA UNA DONNA? La scelta di Mattucci e' maturata al termine della seconda riunione del Cda da lui stesso convocata nel giro di una settimana, che doveva approvare il nuovo organigramma della societa' a capitale misto. Mentre la scorsa volta sull'argomento si era astenuto, rispetto al voto favorevole degli altri due componenti, stavolta ha espresso voto contrario, rimarcando ancora una volta un profondo dissidio sulla gestione aziendale con l'amministratore delegato Luca Ranalli, espressione della parte privata, e l'altro componente di nomina pubblica, Pietro Bozzelli. Ad ogni modo, Brucchi ha preso atto della dimissioni di Mattucci e ha assicurato la nomina di un successore entro 48 ore e che molto probabilmente sara' una donna.

Redazione Teramo

mercoledì 28 gennaio 2015, 10:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mattucci
team
teramo
ambiente
politica
polemiche
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano