Giovani, armati e... nei guai!

Coppia di fidanzatini in manette per una tentata rapina. Arrestati in spiaggia mentre sotterravano il coltello

Giovani, armati e... nei guai!

GIOVANISSIMI E NEI GUAI - Una coppia di fidanzati, Lorenzo Minnilli, 20enne di Pescara, e Lucia, Margiticova, 18enne, originaria della Repubblica Ceca, sono stati arrestati da una pattuglia della Squadra Mobile con l'accusa di tentata rapina.

LA RAPINA COL COLTELLO - I fatti si sono svolti a notte fonda, dopo le 3,40, quando è giunta una chiamata al centralino della polizia (113) da parte di una ragazza, molto spaventata, che aveva chiesto l'intervento delle forze dell'ordine per denunciare una coppia. Poco prima la ragazza, in compagnia del ragazzo nei pressi del distributore di sigarette in piazza della Rinascita, a Pescara, avevano subito una rapina da parte di due soggetti. Uno di questi, armato di coltello, si è avvicinato e gli ha puntato la lama all'addome intimadogli di consegnargli tutto il denaro che aveva. Il ragazzo gli ha dato 20 euro, tutto ciò che era contenuto nel portafoglio: il tutto è successo sotto gli occhi della ragazza che aspettava in macchina. Quest’ultima, avendo compreso la situazione, è subito scesa dal veicolo e si è messa ad urlare mentre si avvicinava al suo fidanzato ed ai due autori del reato, i quali si sono dati alla fuga senza riuscire a sottrarre la banconota.

L'ARRESTO IN SPIAGGIA - Immediatamente la Squadra Volanti, acquisite le necessarie informazioni dalla vittima, si è messo alla ricerca dei due, rintracciandoli nel tratto di spiaggia antistante Piazza Primo Maggio, mentre tentavano di occultare nella sabbia il coltello. 

Redazione Independent

venerdì 29 giugno 2012, 12:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lorenzo minnilli
lucia margiticova
pescara
arrestati
rapina
distributore
sigarette
repubblica ceca
coltello
Cerca nel sito