Giovanissimi indemoniati

Lei 22 anni teatina, lui 25 pescarese: non si fermano all'alt. Inseguiti si schiantantano contro un palo

Giovanissimi indemoniati

LEI 22 ANNI, LUI 25 ANNI ARRESATI DOPO LA FUGA. Lei 22 anni teatina, lui 25 anni pescarese si sono resi protagonisti, ieri pomeriggio, di un'azione degna di un film della celebre coppia malandrina "Bonnie e Clyde". Purtroppo la fuga, con tanto di insegumento in stile "guardie e ladri", è finita con la loro auto accartocciata contro un palo sul Lungofiume Aterno a Pescara. Inevitabili, quindi, le manette per il conducente che ora deve rispondere delle accuse di resistenza, arresto, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

LO SCHIANTO SUL LUNGOFIUME ATERNO. Nell’ultimo mese le Questure di Pescara e Chieti, in intesa con la Polizia Stradale e col supporto del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, avevano predisposto dei posti di blocco, lungo l'asse tra Francavilla al Mare e Città Sant'Angelo, allo scopo difermare il fenomeno dei reati pedatori (rapine e scippi) che sono aumentati anche a causa della crisi economica. Così i due giovanissimi demoni si sono imbattuti in una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, diretto dal Vice Questore Aggiunto dott.ssa Laura Pratesi, mentre viaggiavano in via Tronto nel quartiere Rancitelli. Alla vista dei carabinieri A.A., 25 anni, con piccoli precedenti, e la compagna G.D.N., 22 anni, incensurata, anzichè fermarsi all'alt hanno cercato di sfuggire al controllo di polizia. Ne è nato un pericolossissimo insegumento lungo via Aterno, via Sacco, via Tavo, via Tronto, via Ilaria Alpi, Lago di Scanno, Lago di Campotosto, fino al Ponte Capacchietti durante il quale l’auto della Polizia è stata più volte speronata fino a che, dopo un tamponamento tra i due mezzi, l’auto con i due giovani a bordo ha terminato la sua corsa contro un palo in zona del Lungofiume Aterno Nord.

PISTOLA "SOFT-AIR E TAGLIERINO. Durante la corsa i militari hanno visto lanciare dal finestrino anteriore dell’auto una pistola "Beretta", tipo soft-air, che è stata immediatamente recuperata e sottoposta a sequestro, così come è stato rinvenuto, all’interno del vano porta oggetti, un taglierino di grosse dimensioni. Gli operatori di polizia, nel corso dell’intervento, hanno riportato lesioni guaribili in venti giorni mentre l’auto di servizio ha subito ingenti danni a causa dello speronamento

Redazione Independent

sabato 16 marzo 2013, 11:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
arrestata
coppia
giovani
ladri
pistola
softair
taglierino
Cerca nel sito