Giovane teatino sorpreso con la mannite in casa: in cella

Ventenne teatino, noto alle forze dell'ordine, arrestato a Pescara. Aveva marjiuana ed hashish e sostanze da taglio

Giovane teatino sorpreso con la mannite in casa: in cella

VENTENNE TEATINO ARRESTATO A PESCARA. Un giovane teatino A. D.R., 20 anni, noto alle forze di polizia è stato arrestato ieri a Pescara con l'accusa di possesso di sostanze stupefacenti.

Il giovane camminava in via Misticoni quando, verso le 18.45, è stato notato in atteggiamento sospetto da una "pantera" della polizia.

Sottoposto a perquisizione personale è spuntata la droga: pochi grammi di hahish (3,6) e marijuana (11,3), mentre a casa c'era della sostanza da taglio (verosimilmente mannite) per circa 63 grammi.

E' stata sequestrata l’autovettura su cui circolava il ventenne poichè priva di copertura assicurativa.

Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato associato presso il carcere di San Donato.

Redazione Independent

sabato 04 gennaio 2014, 14:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giovane
arrestato
san donato
via misticoni
hashish
marijuana
assicurazione
auto
Cerca nel sito

Identity