Giovane romeno tenta di uccidere anziano a pugni, arrestato

La polizia ha bloccato il 21enne straniero prima che potesse compiere il delitto: "Volevo ucciderlo. L'avrei fatta franca"

Giovane romeno tenta di uccidere anziano a pugni, arrestato

PESCARA, ROMENO ARRESTATO IN STAZIONE PER TENTATO OMICIDIO. Un giovane straniero č stato arrestato, ieri sera, dalla polizia di Pescara in una stradina adiacente alla Stazione Ferroviaria con l'accusa di tentato omicidio.

Adesso il giovane si trova in carcere a San Donato mentre la sua vittima, un 60enne connazionale della Romania, si trova in ospedale con fratture al costato e ferite gravi su tutto il corpo, in particolare nell'area dell'occhio destro.

Era stata una pattuglia a notare l'aggressione di questo ragazzo che si stava scagliando con calci e pugni, al viso ed al corpo, contro l'anziano per un presunto torto subito o, forse, per tacere su qualcosa che aveva visto e che doveva restare nel silenzio.

Redazione Independent

venerdì 03 luglio 2015, 12:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
stazione
tentato omicidio
anziano
carcere
san donato
botte
Cerca nel sito