Giovane muore sulla strada

La tragedia alle sette del mattino in centro a Torrevecchia Teatina: Andrea Covella, operatore ecologico, aveva 35 anni

Giovane muore sulla strada

TRAGEDIA A TORREVECCHIA TEATINA. MUORE NETTURBINO TRAVOLTO DALL'AMICO. Un giovane operatore ecologico, Andrea Covella, 35 anni, è stato travolto e ucciso da un'automobile in via Roma a Torrevecchia Teatina. Nell'incidente è rimasto coinvolto anche un 68enne, ferito in modo lieve ma ricoverato all'ospedale di Pescara. L'investitore, amico della vittima, è sotto choc.

INCIDENTE PROVOCATO DALLA FORTE LUCE? La tragedia si è consumata poco dopo le sette del mattino. Covella, impegnata al lavoro con suo compattatore, si trovava in strada con un 68enne perchè coinvolto in un tamponamento. All'improvviso è sopraggiunta una Volksvagen Golf, guidata da un amico della vittima, che ha travolto l'operatore ecologico e l'anziano. Secondo gli abitanti del posto sia il primo tamponamento che il secondo incidente, quello che ha provocato la morte del netturbino, sembrano dipesi dalla forte luce del mattino che avrebbe impedito ai conducenti di vedere in prospettiva. 

Redazione Independent

martedì 23 luglio 2013, 13:49

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
incidente
torrevecchia
andrea covella
netturbino
via roma
notizie
Cerca nel sito