Giovane ladro incastrato dalle immagini di videosorveglianza

Un 19enne di Vasto, noto alle forze dell'ordine nonostante la giovane età, aveva usato una carta rubata per prelevare 1.500 euro

Giovane ladro incastrato dalle immagini di videosorveglianza

Un giovane vastese di 19 anni è stato identificato dagli agenti del Commissariato di Vasto perchè responsabile dei rati di ricettazione e indebito utilizzo di carte di credito.

Secondo la ricostruzione degli uomini al servizio del vice-questore Alessandro Di Blasio il ragazzo era riuscito a rubare una borsa all’interno di un’auto posteggiata nel centro storio e aveva usato il bancomat della vittima per effettuare diversi prelievi in vari istituti bancari.

La vittima dopo aver constatato che il finestrino della propria auto, posteggiata in una zona adiacente al centro città, era stato spaccato aveva immediatamente chiamato la Polizia e sporto denuncia.

Dalle indagini  è inequivocabilmente emerso che il giovane, poco dopo aver commesso il furto, aveva effettuato prelievi di denaro, riuscendo ad impossessarsi di ben 1500 euro.

Sono state le immagini di videosorveglianza dell'istituto ad incastrarlo: è emerso chiaramente il prelievo effettuato con la carta bancomat rubata ad opera di un giovane con abbigliamento sportivo, cappello e cappuccio calati sul viso per evitare di essere riconosciuto.

Una volta visionati i fotogrammi per il personale del Commissariato è stato un gioco da ragazzi individuare il responsabile che, nonostante la giovane età, aveva numerosi precedenti di Polizia, soprattutto per reati contro il patrimonio.

 

Redazione Independent

martedì 21 aprile 2015, 12:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
vasto
bancomat
furto
prelievo
giovane
borsa
denunciato
Cerca nel sito