Giovane "fuori di sè" aggredisce poliziotti. E' agli arresti in ospedale

La ragazza, una 25enne di Chieti, stava litigando in via L. D'Annunzio quando è stata arrestata dalla polizia

Giovane "fuori di sè" aggredisce poliziotti. E' agli arresti in ospedale

ARRESTATA PER RESISTENZA A PUBBLICO, LESIONI, VIOLENZA E DANNEGGIAMENTO AGGRAVATO.  Una ragazza teatina di 25 anni, residente a Francavilla al Mare (CH), è stata arrestata perchè responsabile di una numero incredibile di reati:  violenza, lesioni, resistenza a pubblico ufficile e danneggiamento aggravato, evasione dagli arresti domiciliari, false attestazioni e oltraggio

L'arresto è maturato domenica, poco dopo la mezzanotte, quando gli agenti della Volante sono interventi in via Luisa D’Annunzio per una lite tra una coppia di giovani.

Nonostante la presenza delle forze dell'ordine la giovane, ormai fuori controllo, si è scacliata con calci in direzione del ragazzo e dei poliziotti che cercavano di calmarla. Danneggiata anche l'auto di servizio mentre uno degli agenti è dovuto ricorrere alle cure di un medico.

Arrestata è stata messa agli arresti domiciliari presso il reparto di Medicina dell'ospedale civile di Pescara.

Redazione Independent

lunedì 28 aprile 2014, 12:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
arresti
domiciliari
via luisa d'annunzio
rissa
ragazza
francavilla al mare
Cerca nel sito