Giovane commerciante ai domiciliari per spaccio di stupefacenti

Forse il vizio, forse il bisogno di arrotondare gli incassi, ma alla fine è stato scoperto: guai giudiziari per un 37enne di Castelli (Te)

Giovane commerciante ai domiciliari per spaccio di stupefacenti

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Bisenti, nella tarda serata di ieri in Bisenti hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, L.F, 37enne, commerciante di Castelli, già noto per fatti di giustizia, è stato arrestato dai carabinieri di Bisenti per spaccio di stupefacenti.

Da diversi giorni il giovane era attenzionato poichè si registrava uno strano viavai di giovani i assuntori di sostanze stupefacenti intorno alla sua abitazione. Così i militari hanno deciso di fermarne uno per un controllo ed è spuntata una dose di cocaina.

Immediatamente è scattata la perquisizione presso l’abitazione del sospetto. In casa una modica quantità di droga: otto grami di cocaina, trentadue grammi di hashish, tre bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e novecento euro in contanti.

Il govane, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Redazione Independent

 

sabato 14 giugno 2014, 14:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bisenti
castelli
spaccio
droga
commerciante
cocaina
Cerca nel sito