Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia, servono volontari

Lo ha detto il dg Guglielmo Petrosino. Intanto il Prefetto di Pescara D'Antuono ha ricevuto una delegazione del Comitato Organizzatore della I edizione

Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia, servono volontari

SERVONO VOLONTARI. Analisi della logistica che renderà possibile le gare dei Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia - in programma a Pescara dal 28 agosto al 6 settembre - e del supporto necessario, in una riunione della Commissione Sport del Comune pescarese presieduta dal consigliere Adamo Scurti. Ospitato il direttore generale del Comitato, Guglielmo Petrosino, che ha lanciato un appello per "l'arruolamento di giovani volontari che saranno braccia preziosissime per la migliore riuscita dell'evento".

UNA DELEGAZIONE DAL PREFETTO. Intanto lo scorso 10 marzo, nel Palazzo di Governo di Pescara, il Prefetto Vincenzo D’Antuono ha ricevuto la delegazione del Comitato Organizzatore della I edizione dei Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia, delegazione capeggiata dal dott. Guglielmo Petrosino, direttore generale del suddetto Comitato .

I GIOCHI. I giochi del Mediterraneo sulla spiaggia vedranno la partecipazione di atleti provenienti da tutti i Paesi rivieraschi e, come si legge in una nota, "costituiranno un evento non solo di natura sportivo, che vede la città di Pescara come centro di riferimenti in Italia e nel mondo delle discipline agonistiche in spiaggia, ma anche occasione di ripresa dell’economia turistica cittadina".

Redazione Sport

domenica 15 marzo 2015, 07:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giochi
mediterraneo
spiaggia
pescara
sport
Cerca nel sito