Giapponesi e italiani i piu' longevi nel mondo

E' morta Nabi Tajima, la piu' anziana donna nel mondo. Aveva 117 anni, era nata a Tokio il 30 agosto 1900. Quali sono i segreti per una lunga vita?

Giapponesi e italiani i piu' longevi nel mondo

GIAPPONESI E ITALIANI I PIU' LONGEVI AL MONDO. E' morta Nabi Tajima, la piu' anziana donna nel mondo. Aveva 117 anni, era nata a Tokio il 30 agosto 1900. Nessuna sorpresa in Giappone. In quella nazione la longevita' ha sempre avuto un piccolo vantaggio sul resto del mondo. Ma non soltanto il Giappone. Gli studi genetici di professori di mezzo mondo hanno stabilito che l'Italia e' seconda, subito dopo il GiapponeFattori evidenti? L'alimentazione, un po' meno la societa' e il clima. A paragone, gli americani vivono in media 4 anni meno di noi. Per le scelte alimentari, l'Italia ha un consumo abbondante di cereali e fibre. Il riso per il Giappone. Cereali, fibre e riso favoriscono il buon funzionamento del cuore, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari. Giapponesi ed italiani consumano piu' carni bianche che rosse. Molto pesce e legumi per i figli del Sol Levante, noi piu' fagioli e lenticchie. Eppoi il benedetto olio extravergine di casa nostra, mentre i giapponesi usano quasi sempre soia. Ma l'alimentazione non e' tutto. La qualita' della vita e' migliore. L'ambiente in cui viviamo. L'attaccamento alla famiglia. La trasmissione dei caratteri fisici, insomma la genetica. Tutto contribuisce ad una vita lunga, come quella di Nabi Tajima. Senza dimenticare che si allunga la vita se non si fuma e si mette da parte i dannati stress.

Benny Manocchia

domenica 22 aprile 2018, 16:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giapponesi
nzbi tajima
anziana
mondo
tokio
longevi
longevita
ultime notizie
riso
pesce
Cerca nel sito