Gianni Chiodi scortato dagli agenti della Digos da 20 giorni

Il presidente della regione rivela: « E' per avere detto molti no, ma non me ne pento

Gianni Chiodi scortato dagli agenti della Digos da 20 giorni

GIANNI CHIODI RIVELA: «VIVO SOTTO SCORTA DA 20 GIORNI». In risposta ad un articolo pubblicato su il quotdiano Il Centro il presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi ha rivelato di vivere sotto scorta H24 da 20 giorni. "Se mi trovo ad essere accompagnato da agenti della Digos, probabilmente è per i molti 'no' detti", queste le parole del primo cittadino d'Abruzzo che ieri ha presieduto il suo ultimo consiglio regionale di questa legislatura.

Chiodi è sotto scorta sulla base di non meglio precisati elementi raccolti dagli investigatori del Ministero dell'Interno, molto probabilmente intercettazioni.

Adesso che si entra nel vivo della campagna elettorale il lavoro degli agenti di sicurezza sarà molto più complicato e forse anche per lo stesso candidato Chiodi non sarà agevole, come prima, stabilire un contatto con gli elettori.

Ma il dubbio resta. Chi è che ha minacciato di morte il presidente? E, soprattutto, perchè?

Redazione Independent

mercoledì 30 aprile 2014, 11:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
gianni chiodi
digos
scorta
presidente
regione
abruzzo
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano