Gang intascava rimborsi fiscali con deleghe false

Scoperta truffa all'Agenzia delle Entrate. Secondo i carabinieri c'era una talpa dentro l'ufficio delle poste di Alba Adriatica

Gang intascava rimborsi fiscali con deleghe false

Tre campani sono stati denunciati a piede libero per avere raggirato l'ufficio postale di Alba Adriatica e Sant'Egidio alla Vibrata con un meccanismo ingenioso. Complice probabilmente una talpa venivano fotografati mandati di pagamento dell'Agenzia delle Entrate per rimborsi fiscali così la gang, tramite deleghe palesemente false, intascavano le somme a scapito degli ingnari contribuenti.

Il trucco aveva fruttato oltre 10mila euro ma sono in corso le indagini per accertare altri episodi che hanno riguardato cittadini della Puglia, Lazio e Campania.

Nei guai R.P, 32 anni, F.M, 42 anni, che materialmente hanno incassato il denaro.

Redazione Independent

 

lunedì 04 novembre 2013, 12:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
alba adriatica
sant'egidio alla vibrata
rimborsi fiscali
pagamento
truffa
Cerca nel sito