Grandi manovre verso il voto. De Laurentis (Rai) va a sinistra

Il consigliere d'amministrazione della Tv di Stato appoggerà la candidatura di Luciano D'Alfonso. Il veleno di Chiodi e M5S

Grandi manovre verso il voto. De Laurentis (Rai) va a sinistra

GRANDI MANOVRE VERSO LE REGIONALI.  Rodolfo De Laurentis, aquilano di Collelongo, di professione avvocato, membro del Cda della Rai (da febbraio 2009), già candidato governartore nel 2008 con l'Udc-Udeur, alle prossime elezioni regionali sarà in campo con il centrosinistra con l'associazione Abruzzo Moderno.

Questa è l'indiscrezione che arriva da Roma dove opera il politico abruzzese sempre attivo e con l'occhio vigile sugli scenari della Regione Abruzzo

Naturalmente una simile iniziativa non è piaciuta all'attuale governatore Gianni Chiodi nè al MoVimento 5 Stelle da tempo in guerra contro media e stampa colpevoli, a loro avviso, di schierarsi in favore del candidato presidente Luciano D'Alfonso.

De Laurentis ha rotto con l'Udc con le Politiche del 2013 sulle candidature in Abruzzo dove il partito ha puntato sul vice presidente vicario del Consiglio regionale, Giorgio De Matteis, esponente del Movimento per le autonomie e non iscritto all’Udc e De Laurentis non ha gradito.

Redazione Independent

giovedì 20 febbraio 2014, 10:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
centrosinistra
de laurentis
d'alfonso
regionali
chiodi
Cerca nel sito