Furto in azienda: 4 in manette

Silvi. Si introducono in un capannone per rubare materiale ed impiantistica. Il proprietario si sveglia e chiama la polizia

Furto in azienda: 4 in manette

TENTANO IL FURTO IN UN’AZIENDA: QUATTRO ARRESTI. Nonostante l’azienda “Fimatex” di Silvi, in zona centro commerciale “Universo”, fosse chiusa da alcuni mesi il proprietario era all’interno, ieri mattina, quando ha sentito alcuni rumori provenire dal vano caldaia all’interno del capannone. Immediatamente si è insospettito ed ha telefonato al Commissariato di polizia di Atri. Sul posto gli agenti sono riusciti a scorgere, da una fessura esterna dell’immobile, quattro uomini oltre una porta in ferro forzata. Dopodichè è scattato il blitz all'interno del capannone che ha consentito di arrestare i quattro mentre ancora armeggiavano. Rinvenuti e sequestrati anche gli attrezzi atti per lo scasso, una fiamma ossidrica e due bombole di gas. La caldaia industriale, di notevole valore, oltre a macchinari ancora in piena efficienza erano gli obiettivi del furto dei quattro.

GLI ARRESTATI. F.V., catanese di 53 anni, L.M., 30enne siciliano, D.P., 51 anni di Catanzaro e J.R.V., cubano di 50 anni. I primi tre residenti a Silvi ed il quarto ospite di uno di loro sono stai così arrestati e posti su disposizione dell’A.G. agli arresti domiciliari.

twitter@subdirettore

martedì 19 febbraio 2013, 09:32

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
fimatex
silvi
furto
arresti
caldaia
notizie
Cerca nel sito