Furto di orologi preziosi. Ladre riminesi arrestate

Sembravano normali clienti invece erano malintenzionati: il gioielliere blocca una delle donne pronta alla fuga

Furto di orologi preziosi. Ladre riminesi arrestate

TERAMO. FURTO IN GIOIELLERIA DI OROLOGIO DI MARCA: ARRESTATE 2 DONNE. Sembravano normali coppie intenzionate a fare acquisti: chiedono di vedere dei monili in oro e, mentre il titolare è impegnato nella descrizione dei pezzi, uno degli uomini si avvicina ad uno scaffale e ruba un prezioso orologio.

Quindi, senza comperare nulla, escono ma il gioielliere, accortosi che non c’era piu’ l’orologio, blocca una delle donne mentre gli altri si allontanano.

Viene chiamata la Polizia ed una pattuglia Squadra Mobile, in servizio antirapina, sopraggiunge proprio mentre l’altra complice, visto che l’amica non li raggiungeva,  torna alla gioielleria.

Bloccate entrambe, le due donne hanno dovuto ammettere le responsabilita’ e sono state arrestate.

E’ in atto la ricerca dei due uomini, nel frattempo fuggiti.

Con numerosi precedenti per furto, le arrestate risultate residenti a Rimini e gia’ in passato avevano “colpito” in alcune gioiellerie di questa  provincia.

Redazione Independent

sabato 14 settembre 2013, 13:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
furto
gioielleria
orologi
ladre
donne
Cerca nel sito