Furto con strappo aggravato, congolese arrestato dalla polizia

Sull'uomo, bloccato a Mosciano Sant'Angelo, pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Trieste

Furto con strappo aggravato, congolese arrestato dalla polizia

DOVEVA ANDARE IN CARCERE. Alla vista della polizia ha tentato inutilmente di allontanarsi per evitare qualsiasi controllo. Ma gli agenti della polstrada di Teramo, insospettiti, lo hanno bloccato a Mosciano Sant'Angelo.

LA SCOPERTA. A quel punto la polizia ha scoperto che su di lui, un congolese di 21 anni residente a Prata di Pordenone, pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Trieste per furto con strappo aggravato. Per lo straniero sono cosi' scattate le manette. Il giovane, che deve ancora espiare un mese e dodici giorni di reclusione, e' stato tradotto presso la Casa circondariale di Teramo.

Redazione Teramo

martedì 12 agosto 2014, 12:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
polizia
teramo
cronaca
arresti
carceri
Cerca nel sito