Furto. Sorelle (ladre) nei guai

Arrestate dai carabinieri due croate. Avevano appena depredato un'abitazione in via Tirino a Pescara

Furto. Sorelle (ladre) nei guai

ARRESTATE PER FURTO - Questa mattina, alle ore 12:00 circa, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara hanno arrestato in flagranza, per il reato di furto in abitazione, Sabrina Radulovic di anni 24, e Sofia Radulovic di anni 19, entrambe di origine croata. Le due sorelle sono state bloccate mentre fuggivano dopo aver depredato un’abitazione di via Tirino.

LA TECNICA DEL FOGLIO RIGIDO - Le giovani si sono introdotte nell’appartamento, utilizzando un foglio di plastica rigida, con il quale hanno fatto scattare la serratura della porta blindata che i propritari, uscendo di casa, avevano accostato ma non chiuso a chiave. All’interno dell’abitazione, le due ladre hanno rovistato accuratamente in tutte le stanze, facendo man bassa di oro, gioielli, abiti firmati ed un Tablet del tipo I-Pad. Successivamente, nascosta la refurtiva sotto i vestiti o nelle borse, si sono allontanate con circospezione.

SORPRESE DALLA PROPRITARIA - Le ladre sono state notate dalla sorella della proprietaria che, insospettita dalla presenza e dall’attegiamento delle due sconosciute, ha ben pensato di chiamare il 112. All’arrivo dei Carabinieri, la donna ha dato loro indicazioni utili al rintraccio delle due fuggitive che, bloccate poco distante dal luogo del reato, sono state condotte in caserma. La successiva perquisizione personale, ha consentito ai militari di recuperare parte della refurtiva e sequestrare alcuni arnesi atti allo scasso. Le arrestate, dopo le formalità di rito, sono state trattenute in camera di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo che si terrà nella mattinata di domani.

Redazione Independent

 

lunedì 21 maggio 2012, 19:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
furto
appartamento
via tirino
foglio
plastica
tablet
ipod
croate
carabinieri
pescara
sabrina radulovi
sofia radulovic
Cerca nel sito