Furti, arrestato da latitante

Fresagrandinara - Condannato per reati contro il patrimonio, aveva trovato rifugio nel Medio Vastese

Furti, arrestato da latitante

A Lentella - piccolo comune del Medio vastese: solo 718 abitanti -  i carabinieri della Stazione di Fresagrandinaria, hanno fermato e tratto in arresto Pitigoi Petre, 37enne, cittadino romeno, domiciliato a Pescara, pregiudicato, condannato in contumacia per reati contro il patrimonio.

IL CONTROLLO E L'ARRESTO - Nel primo pomeriggio di ieri, durante un controllo del territorio, la pattuglia dei carabinieri di Fresagrandinaria ha fermato un furgone condotto da un soggetto il quale, a seguito dell’accertamento della sua identità tramite la banca dati delle forze di polizia, risultava destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Avellino. L'uomo deve espiare una pena di un anno e due di reclusione per furto aggravato.

IL PRECEDENTE GIUDIZIARIO - Pitigoi Petre, nel mese di ottobre scorso, era stato denunciato per furto aggravato. Successivamente il Tribunale di Avellino lo aveva condannato alla pena di cui sopra. Per evitare il carcere, il giovane romeno aveva fatto perdere le sue tracce, trasferendosi a Pescara. Ieri pomeriggio i carabinieri della Stazione di Fresagrandinaria hanno posto fine alla sua latitanza. Completate le attività burocratiche, l’arrestato è stato associato presso il carcere di Torre Sinello dove dovrà scontare la sua pena.

sabato 28 gennaio 2012, 11:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
carabinieri
fresagrandinara
latitante
furto aggravato
pena
carcere
torre sinello
pitigoi petre
Cerca nel sito