Furti a raffica di tombini, grondaie e materiale ferroso

Due persone denunciate dai carabinieri per ricettazione e trasporto di materiale ferroso

Furti a raffica di tombini, grondaie e materiale ferroso

DILAGANO I FURTI DI MATERIALE FERROSO: SEQUESTRATI 2300 TONNELLATE DI FERRO

Questa volta, a finire nel mirino dei finanzieri della Compagnia di Chieti, sono stati due cittadini stranieri, di nazionalità rumena, fermati a bordo di un furgone, con targa bulgara, intenti a trasportare oltre 2.300 Kg. di materiale in ferro senza la prescritta documentazione.

L’attività di indagine sviluppata dalle Fiamme Gialle ha permesso di ritenere il materiale sequestrato, costituito da diversi puntelli da cantiere, provento di reato molto probabilmente sottratto da un cantiere della provincia.

Il fatto assume particolare rilievo dato che conferma quanto il materiale ferroso resti appetibile per chi, senza un regolare lavoro, trova in questa attività sommersa un mezzo di sostentamento. C'è chi prova a portar via di tutto: non soltanto articoli in rame, come cavi elettrici e grondaie, ma anche tombini, pezzi di elettrodomestici e componenti elettroniche di ogni tipo.

Gli autori del reato sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria

Redazione Independent

giovedì 16 gennaio 2014, 14:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ferro
ricettazione
trasporto
furto
ladri
chieti
tombini
Cerca nel sito