Fugge dai domiciliari per fame. Rintracciato grazie al braccialetto elettronico

Succede ad Avezzano dove un 27enne era costretto in casa per vari reati. I carabinieri l'hanno trovato con una lama di 12 centimetri

Fugge dai domiciliari per fame. Rintracciato grazie al braccialetto elettronico

AVEZZANO, EVADE DAI DOMICILIARI: RINTRACCIATO COL BRACCIALETTO ELETTRONICO. Era agli arresti domiciliari per una serie di reati. Evidentemente la misura gli stava stretta percè, questa mattina, ha deciso di fuggire. Per sua sfortuna, però, aveva il braccialetto elettronico così è stato rintracciato e portato direttamente in carcere a Sulmona.

Protagonista della vicenda un 27enne di origine egiziana sorpreso dai carabinieri con un coltello da cucina da 12 centimetri. Ai militari che l'hanno fermato ha risposto che era uscito per la spesa.

Adesso risponderà dell'accusa di  porto abusivo di armi .

Redazione Independent

mercoledì 26 novembre 2014, 17:21

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
braccialetto elettronico
arresti
domiciliari
avezzano
detenuto
evasione
Cerca nel sito