Fratelli pescaresi in manette con 51 chili di droga

Blitz della Questura San Donato e in un garage di Via Polacchi. Trovata cocaina, eroina, hashish e pure 22mila euro in contanti

Fratelli pescaresi in manette con 51 chili di droga

INCREDIBILE SEQUESTRI DI DROGA A PESCARA. Una pattuglia di servizio nel quartiere San Donato ha perquisito automobile di un pregiudicato con precedenti A.A., 37 enne pescarese, trovando nella macchina sette telefoni cellulari (del quale non ha fornito spiegazioni sulla provenienza) e un involucro di carta con 22mila euro in contanti. Le perquisizioni domiciliari in via Leopardi a Montesilvano e presso una casa in via La Porta è un garage di Via Polacchi a Pescara hanno permesso di scoprire il carico di stupefacenti del valore di oltre un milione di euro.

IL CARICO SEQUESTRATO. 1,663 kg di cocaina, 1,113 kg. di eroina, 40,202 kg. di hashish, 8,172 kg. di marijuana. Nei guai anche il fratello A.S. di 22 anni trovato in possesso di 74 grammi di marijuana e 1,5 di eroina, 800 euro in contanti e materiale per il confezionamento delle dosi. Adesso dovranno dire dove hanno acquistato lo stupefacente oppure per conto di chi lo tenevano in custodia. Rischiano pene pesantissime e nei prossimi giorni saranno interrogati presso il carcere di Vasto dove sono rinchiusi. 

Questa operazione antidroga conferma il fatto che Pescara sia una delle piazze di spaccio principali di questo paese.

Redazione Independent 

domenica 11 ottobre 2020, 10:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
fratello
droga
via polacchi
garage
cocaina
eroina
Cerca nel sito