Francavilla era la base

Sgominato un traffico di cocaina, hashish e metadone tra Pescara e l'hinterland. Otto pusher finiscono al gabbio

Francavilla era la base

COCA, HASHISH E METADONE - Otto mesi di indagine per sgominare un traffico di sostanze stupefacenti: coca, hashish e metadone. Una persona in carcere, quattro ai domiciliari, due sottoposti al provvedimento di dimora coatta e quattro con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria fra le province di Pescara, Chieti e L’Aquila. Sono questi i numeri di un'operazione condotta dai carabinieri della Compagnia di Popoli, in collaborazione con la Squadra Mobile di Chieti: da gennaio a luglio 2010, periodo durante il quale le forze dell’ordine, hanno tratto in arresto otto “pusher”. Nell'operazione sequestrati 120 grammi di cocaina, 20 gramdi hashish, 10 flaconi di metadone e la somma contante di 2.800 euro. L’attività investigativa, avviata dal Nucleo Operativo e Radiomobile di Popoli, al comando del maresciallo Donato Agostinelli, ha consentito d’individuare e sgominare un traffico di cocaina che aveva come base di partenza la zona di Francavilla al Mare e Pescara, mentre la droga veniva spacciata ad Alanno e Scafa.

GLI ARRESTATI -  Elio Del Rossi, pescarese, classe '56, domiciliato a Francavilla al Mare (CH), pregiudicato; Mastracchio Adriano, cerignolano, classe '81, residente a Scafa, pregiudicato; Dosti Alim, albanese, classe '85, residente ad Alanno, incensurato; Pica Gezim, albanese, classe '79, domiciliato a Pescara, Paloka Klevin, albanese, residente a Francavilla al mare, incensurato. 

AI DOMICILIARI - I destinatari degli obblighi di dimora sono: Matteo Canestrale, teramano, classe ’80, residente a Scafa; Massimo Mastracchio, cerignolano, classe '81, residente a Scafa. Mentre i destinatari dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria sono: De Souza Augusto Eliatan, brasiliano, classe '90, residente a Scafa, Marulli Algimiro, toccolano (PE) classe ’81, residente a Bolognano, Clivio Antonello, popolese (PE), classe 74, residente a Scafa, Annalisa De Chellis, sulmonese (AQ), classe ’80, residente a Pacentro.

M.B.

mercoledì 11 gennaio 2012, 12:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
droga
popoli
carabinieri
cocaina
sapccio
annalisa de chellis
tocco
pacentro
scafa
clivio antonello
marulli algimiro
massimo mastracchio
matteo canestrale
mastracchio adriano
pescara
francavilla
chieti
alanno
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!