Francavilla al Mare: il PD dice "chiaramente" che sta con Antonio

L'avvocato Luciani punta deciso alle elezioni di primavera costringendo tutti a corrergli dietro. Rapino e Zappalorto vigileranno sulla lista

Francavilla al Mare: il PD dice "chiaramente" che sta con Antonio

FRANCAVILLA AL MARE: IL PD DICE CHIARAMENTE CHE STA CON ANTONIO. “Il Partito Democratico in Abruzzo è al governo della nostra Regione da quasi un anno e mezzo, guidiamo le città più importanti del territorio, tutte le province, il capoluogo e la città di Pescara. Ogni giorno le nostre amministratrici e i nostri amministratori lavorano portando avanti, sul campo, valori, proposte e iniziative che ci fanno riconoscere come la più grande comunità politica di questa Regione. Un patrimonio vasto, fatto di sindaci, assessori, consiglieri, che con coraggio e fatica operano a favore del nostro territorio e di chi lo abita. Io credo che di questo capitale umano, per valori, proposte, coraggio e formidabile spirito di iniziativa faccia parte anche Antonio Luciani.” Inizia così Marco Rapino, Segretario Pd Abruzzo, il suo intervento in vista della prossima tornata elettorale di primavera che vedrà coinvolta anche la città di Francavilla.  “Lo dico chiaramente - prosegue -  perché c'è bisogno di segnare la linea: Il Pd è con Antonio Luciani. Siamo pronti a sostenere il Sindaco che in questi anni ha saputo dare nuovo ruolo alla città. Ho più volte ribadito nei luoghi di direzione politica che il Pd che ho in mente, è un partito vincente, nuovo, che ha il coraggio di stare vicino ai cittadini ed è il luogo dove chi vuole contribuire a scrivere il futuro della propria comunità deve poter venire a dare il proprio contributo. Mi sono più volte confrontato con il Pd locale, che ringrazio per aver lavorato nella direzione giusta, nonostante tutte le criticità che venivano dal passato. Oggi c'è una fase nuova, io stesso, insieme al segretario provinciale, ai vertici regionali del nostro partito, sarò in campo in tutti i passaggi formali. A Francavilla abbiamo un'amministrazione in grado di tornare a vincere e un Partito solido che ha voglia di scommettere su un progetto vero per la città. Il Pd oggi si deve fare promotore di un percorso che ci consenta di mettere a servizio dei cittadini il consolidamento dei buoni risultati ottenuti.”. D'altra parte il sindaco uscente sarebbe andato alle elezioni con o senza il Partito Democratico che usa lo strumento delle primarie solo quando gli conviente. E in questo caso non gli sarebbe affatto convenuto.

Redazione Independent

giovedì 05 novembre 2015, 13:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
francavilla
elezioni
antono luciani
voto
sindaco
partito democratico
marco rapino
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!