Fossa, la Pezzopane incontra i sindaci del Cratere

La senatrice Stefania, in vista dell'appuntamento previsto oggi con i primi cittadini, dichiara: "Bisogna fare squadra"

Fossa, la Pezzopane incontra i sindaci del Cratere

LA PEZZOPANE INCONTRA I SINDACI. “Bisogna fare squadra per portare a casa risultati ancora più incisivi per la ricostruzione dell’Aquila e del Cratere e per predisporre una legge che riesca a sciogliere tutti i nodi ancora al pettine. Adesso più che mai il territorio, superando le divisioni e i personalismi, deve giocare unito una partita importante”.
Lo dichiara la senatrice del Pd Stefania Pezzopane, in vista dell’appuntamento con i sindaci del cratere, previsto oggi  a Fossa.

“Dovremo condurre in Parlamento una battaglia unitaria e seria, per avere risultati incisivi sulla Legge di stabilità. Tutti i parlamentari abruzzesi sono chiamati a questo compito.Era abbastanza prevedibile che la mancata ed immediata sostituzione di Legnini avrebbe aperto falle e complicazioni. Ho più volte invitato il PD a far sentire la sua voce, per sostituire i vertici mancanti e arrivare all’appuntamento della Legge di stabilità con tutte le caselle a posto.Ma la vicenda Legnini è stata affrontata con superficialità e indolenza. Adesso il lavoro parlamentare dovrà essere più incisivo su tutti i fronti, sulla Legge di stabilità, così come sulla Legge di ricostruzione.
Anche questa la battaglia deve essere unitaria, per portare a casa maggiori risorse. Tuttavia non dimentichiamoci che da due anni a questa parte siamo riusciti ad ottenere 2 miliardi per la ricostruzione; il miliardo e duecento milioni, ottenuto con emendamenti nel decreto emergenze; i 600 milioni del Patto di stabilità; i 250 milioni previsti nel DL Sblocca Cantieri; importante finanziamento del governo Renzi, che testimonia come il nostro territorio non sia dimenticato dal governo nonostante il forte momento di crisi.
Conquiste ottenute grazie ai miei emendamenti e al prezioso appoggio di Giovanni Legnini.
Adesso bisogna guardare avanti. L’incontro di Fossa è importante per proseguire, compatti, un lavoro già avviato da mesi. L’iter del provvedimento legislativo, su cui stava lavorando Legnini proseguirà con il suo successore.
Il testo su cui sto lavorando io in Senato, cioè una legge in sede deliberante, ha già recepito tanti degli input e delle segnalazioni che mi sono arrivati nei mesi scorsi dal territorio. Sono pronta a recepirne degli altri, se ci sono ancora delle lacune.
Alcune questioni ritenute prioritarie, credito, emergenza abitativa, macerie e organizzazione degli uffici per la ricostruzione sono già contenute negli emendamenti al DL Sblocca Italia, presentati dai parlamentari PD alla Camera e di recente approvati dalla Commissione Ambiente.Quando avrò pronto il testo definitivo della legge per la ricostruzione tornerò ad ascoltare ancora il territorio, per sottoporlo ad un confronto.Mi aspetto e auspico la collaborazione di tutti. È facile abbaiare alla luna. Più complicato, ma sicuramente più responsabile è dare un contributo per il territorio”.

Redazione L'Aquila

lunedì 20 ottobre 2014, 07:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pezzopane
fossa
terremoto
ricostruzione
politica
Cerca nel sito