Foschi (Pescara Mi piace): “Cosa aspettano a rimuovere la Ruota panoramica?”

L'autorizzazione sarebbe stata valida solo fino al 21 settembre, per cui adesso la struttura doveva già essere stata smantellata

Foschi (Pescara Mi piace): “Cosa aspettano a rimuovere la Ruota panoramica?”

LA RUOTA VA RIMOSSA. “L’estate 2016 è ufficialmente finita, ma la Ruota panoramica di 52 metri è ancora nell’area dell’ex Cofa, in aperta violazione alle carte con le quali il Dirigente comunale Gaetano Silverii ne ha autorizzato il funzionamento, in data 27 agosto, prevedendo che la struttura andava però ‘integralmente rimossa precedentemente alla fine della stagione estiva 2016’, ovvero prima del 21 settembre”. A dirlo è Armando Foschi, esponente dell’Associazione ‘Pescara Mi piace’, tornando a sollevare il ‘caso’ della ruota panoramica allestita sulla riviera sud.

“Quella ruota panoramica che l’assessore Cuzzi aveva presentato il primo giugno come ‘l’attrazione dell’estate 2016’ è di fatto diventata solo il ‘giallo dell’estate’ – ha spiegato Foschi – Abbiamo atteso ulteriori dieci giorni, rispetto alla scadenza, proprio per consentire le operazioni di smontaggio, ma a questo punto, dinanzi all’ennesima beffa della legge, in assenza di qualsivoglia atto autorizzativo, a oggi inesistente, chiediamo direttamente al sindaco Alessandrini se intende o meno porre fine all’ennesimo schiaffo alla città, vista anche l’apertura di un’inchiesta giudiziaria su tutta la vicenda da parte della Magistratura. Quando verrà spenta la ruota panoramica? Quando verranno smontate le attrezzature? E nel frattempo la Regione Abruzzo, che aveva concesso al Comune l’utilizzo dell’ex Cofa solo durante il periodo estivo, ha firmato proroghe?”.

ZAGAT, RISPONDI! Domande alle quali adesso il sindaco Marco Alessandrini e l’assessore al turismo Giacomo Cuzzi saranno chiamati a fornire una risposta. “Seppur non autorizzata – afferma Foschi riferendosi alla ruota – il sindaco Alessandrini non ha mai ordinato la sua rimozione, consentendo dunque la presenza di un’ingombrante opera abusiva in città, tanto che abbiamo ritenuto necessario presentare un esposto formale”. Intanto c’è chi si è fatto un giro sulla ruota (che dunque è funzionante) e garantisce di essersi goduto, da quell’altezza, una bella panoramica di Pescara. Meglio tardi che mai.

Federico Di Sante

lunedì 03 ottobre 2016, 01:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ruota
rimozione
attualita
armandofoschi
marcoalessandrini
pescara
Cerca nel sito