Forza Nuova irremovibile: "Il mercato etnico non lo vogliamo"

Il movimento attacca l'amministrazione Alessandrini: "Non si possono spendere centinaia di migliaia di euro per un centro commerciale dell'illegalità"

Forza Nuova irremovibile: "Il mercato etnico non lo vogliamo"

DICONO DI NO A PRESCINDERE. Le posizioni estreme e a prescindere non ci sono mai piaciute. Non è una questione di colori politici: siamo convinti che di un problema si debba sempre e comunque parlare, in maniera democratica, con l'obiettivo di trovare una soluzione, meglio ancora se condivisa. Forza Nuova Pescara oggi ha dichiarato:

"La nostra opposizione al nascente mercato etnico sarà durissima. È intollerabile che un'amministrazione pubblica intenda spendere centinaia di migliaia di euro per un centro commerciale dell'illegalità, per di più istituzionalizzato. Siamo pronti a portare fino in fondo questa battaglia di civiltà ed equità sociale e crediamo fortemente che nulla sia ancora scritto. È tempo di lottare, realmente".

MA PARLIAMONE. In realtà secondo noi sarebbe opportuno cercare di giungere, serenamente, a un'alternativa rispetto alla situazione attuale, cosa che la giunta Alessandrini sta cercando, in verità, di fare da tempo, prendendo in mano l'annosa questione di un mercatino che comunque - ci sembra innegabile - va monitorato e regolarizzato. Tuttavia, a nostro personale parere, i no irremovibili non costituiscono la strada più giusta - e più saggia - da seguire.

Bruce Colini

martedì 05 aprile 2016, 17:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mercatinoetcnico
pescara
attualita
forzanuova
illegalita
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!