Fontanelle. Riapre al traffico il sottopasso della morte

La procura di Pescara ha sequestrato impianti di sollevameno. Si aggrava situazione frane: cinque famiglie sfollate

Fontanelle. Riapre al traffico il sottopasso della morte

E’ stato riaperto alle auto il sottopasso di Fontanelle nel quale, lunedì scorso, ha perso la vita la 57enne di Spoltore Anna Maria Mancini. "Nel primo pomeriggio odierno - ha spiegato il vicesindaco Berardino Fiorilli - dopo un consulto con i tecnici, è stato deciso di autorizzare il transito dei mezzi, ieri vietato con l’installazione di 14 transenne, peraltro rimosse ben 15 volte in appena ventiquattro ore da automobilisti che avevano fretta di tornare a utilizzare l’asse".

Intanto prosegue l'indagnine della Magistratura sull'incidente mortale. L’inchiesta per omicidio colposo, aperta contro ignoti, ha portato al sequestro degli impianti di sollevamento e non il sottopasso, che quindi può tornare a essere fruibile dalla città.

Si aggrava ulteriormente, invece, il fronte delle frane: salgono a 5 le abitazioni da sgomberare perché minacciate da terra e fango. "Oggi abbiamo attivato la Funzione 9 della Protezione Civile-Centro Operativo Comunale, ovvero quella dell’assistenza alla popolazione, che si sta già preparando - ha concluso l'assessore alla Protezione Civile - a dare un adeguato sostegno alle famiglie che dovranno lasciare la propria casa nelle prossime ore, dopo la notifica delle ordinanze di evacuazione che al massimo notificheremo entro domani".

Redazione Independent

venerdì 06 dicembre 2013, 18:49

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sottopasso
fontanelle
procura
indagine
anna maria mancini
incidente
spoltore
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!