Fondi per l’Estate Musicale Frentana, D’Alessandro si arrabbia e replica a Pupillo

Il coordinatore della maggioranza in consiglio regionale punzecchia il sindaco di Lanciano: "I soldi ci sono, bastava chiederlo a Paolucci"

Fondi per l’Estate Musicale Frentana, D’Alessandro si arrabbia e replica a Pupillo

CAMILLO REPLICA A PUPILLO. "Io non alimento il gioco di chi prima si siede in conferenza stampa con la Regione ad applaudire i finanziamenti ottenuti per la cultura a Lanciano, mentre il giorno dopo spara a zero contro la stessa Regione che aveva applaudito il giorno prima". Non le manda certo a dire Camillo D'Alessandro, coordinatore della maggioranza in consiglio regionale. Stavolta il suo "bersaglio" è un esponente del cosiddetto "fuoco amico", essendo del Pd come lui: il sindaco di Lanciano Mario Pupillo, che si era lamentato per i pochi fondi destinati all'Estate Musicale Frentana.

QUELLO STRANO ATTEGGIAMENTO DI MARIO. "Abbiamo profondo rispetto per il lavoro dell'Estate musicale Frentana e del Maestro Piovano, indiscutibile punto di riferimento - afferma D'Alessandro - I fondi per l'Estate Musicale Frentana, esattamente quelli promessi, ci sono, grazie alla variazione di bilancio e arriveranno: bastava che il sindaco Mario Pupillo lo avesse chiesto all’assessore al bilancio Silvio Paolucci, e forse oggi avrebbe evitato polemica e polemiche". Beh, in effetti l'atteggiamento di Pupillo è stato un po' strano. E che non accada mai più!

Giuseppe Marfisi

lunedì 21 novembre 2016, 02:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
politica
lanciano
camillo
dalessandro
estate
musicale
frentana
pupillo
Cerca nel sito

Identity