Fondali bassi: a rischio anche il Porto Turistico di Pescara

Già persi 2 milioni per non avere potuto ospitare l'Europeo di Vela ed i Mondiali. L'appello: dragaggio di almeno 50mila mq

Fondali bassi: a rischio anche il Porto Turistico di Pescara

PESCARA, ANCHE IL PORTO TURISTICO HA IL PROBLEMA DEL DRAGAGGIO. Sembra uno scherzo ma non è così. Anche il porto turistico "Marina di Pescara" rischia la chiusura se non riprenderà il dragaggio.

A causa dei fondali bassi, problema che per due anni ha bloccato anche lo scalo fluviale commerciale, sono stati persi anche 2 milioni di euro per non avere potuto ospitarel'Europeo di Vela e i Mondiali. 

"Dovremo portare le barche al porto canale. Bisogna dragare almeno 50 mila metri cubi per risolvere il problema insabbiamento. Il Marina non è rifugio di ricchi,è moltiplicatore di reddito, ma non in queste condizioni". Queste le parole Francesco Di Filippo, presidente di Assonautica Pescara.

Redazione Independent

lunedì 17 marzo 2014, 14:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
porto turistico
marina
pescara
barche
fondali
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!