Flop Ingroia e Giannino

Non superano lo sbarramento Rivoluzione Civile e Fare per Fermare il Declino fermi al 1,8% e allo 0,8%

Flop Ingroia e Giannino

SENATO. FLOP INGRIOIA E GIANNINO. Non ci sarà tra i 315 eletti al Senato nessun esponente dei movimenti "Rivoluzione Civile" e "Fare per Fermare il Declino" nella XVII Legislatura della Repubblica Italiana. Brutte notizie, dunque, per il magistrato palermitano Antonio Ingroia e l'economista torinese Oscar Giannino che vedranno le porte di "Palazzo Madama" a Roma chiuse ai loro candidati. Troppo esigui i risultati elettorali ottenuti (l'1,8% per Ingroia e l'0,8 per Giannino) non consentono il superamento della soglia di sbarramento fissata all'8%.

NON VA BENE NEMMENO ALLA CAMERA. Anche il dato della Camera dei Deputati non sembra troppo diverso da quello del Senato. Rivoluzione Civile è attualmente al di sotto del 4%: se non dovesse superare la percentuale di sbarramento il magistrato resterà fuori dal Parlamento italiano. Nessuna chance, invece, per "Fare per Fermare il Declino che non raggiunge l'1%

twitter@subdirettore

lunedì 25 febbraio 2013, 18:02

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giannino
ingroia
flop
senato
legislatura
parlamento
Cerca nel sito

Identity