Fiume. Rischio esondazione

Il livello dell'acqua oltre i limiti nella zona di Santa Teresa: se piove c'è la piena. Pronta l'evacuazione del canile

Fiume. Rischio esondazione

FIUME PESCARA. RISCHIO ESONDAZIONE. Stato di massima allerta a Pescara per l’improvviso innalzamento del fiume Pescara: intorno alle 18.30 è arrivato il bollettino del Centro Funzionale d’Abruzzo che ha annunciato il graduale aumento del livello idrometrico del Pescara nella zona di Santa Teresa di Spoltore con inevitabili ripercussioni sul capoluogo adriatico. A ingrossare il fiume sono state le piogge che si stanno verificando nelle zone interne della Regione e che hanno gonfiato anche l’Aterno sul territorio de L’Aquila. Subito è scattato il piano di emergenza: innanzitutto abbiamo allertato i responsabili della gestione del canile comunale e siamo pronti a evacuare la struttura con mezzi dei volontari. Nel frattempo abbiamo portato le transenne agli ingressi delle due golene, sud e nord, e stiamo invitando tutti gli automobilisti a evitarvi il transito e la sosta. La Polizia municipale ha già disposto l’allungamento del servizio notturno sino alle 24 per il monitoraggio del fiume; se il bacino dovesse continuare a gonfiarsi ovviamente il Comando resterà aperto no-stop sino a domani, mentre anche la Protezione civile ha disposto il pre-allerta per 4 unità che ci coadiuveranno nel controllo del corso fluviale

Redazione Independent

 

giovedì 29 novembre 2012, 20:21

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
esondazione
fiume
piena
pescara
acque
livello
canile
Cerca nel sito

Identity