Firme false. Blitz dei vigili al mercato

L'Amministrazione Brucchi dichiara guerra contro il commercio abusivo. Sequestrati decine di capi ma i venditori riescono a fuggire

Firme false. Blitz dei vigili al mercato

TERAMO. LOTTA ALLE GRIFFES TAROCCHE.  Sabato gli agenti del Corpo di Polizia Municipale del Comune di Teram  hanno svolto una attività di controllo delle attività commerciali abusive all’interno dell’area dove si svolge il mercato settimanale cittadino. Sono state infatti rilevate cinque postazioni abusive, nelle quali erano in vendita merci quali borse, orecchini, collanine, occhiali da sole, ecc. con marchi contraffatti ma di fattura molto simile agli originali. Alcune di tali postazioni, tra l’altro, erano posizionate  di fronte ad esercizi commerciali a sede fissa di analoga natura merceologica.

BLITZ CONDOTTO DA AGENTI IN BRGHESE. Il blitz è stato condotto, in maniera coordinata, sia da agenti in borghese che da Vigili in uniforme. L’immediata fuga dei venditori abusivi ha consentito di identificare solo uno di essi, cui è stata elevata una sanzione amministrativa, oltre al sequestro dei materiali. Ovviamente negli altri casi, sebbene non sia stato possibile intercettare il venditore, i beni sono stati comunque sequestrati. L’operazione della Polizia Municipale non figura come evento episodico nell'ambito dei controlli "No al Falso" e sarà ripetuta con costanza e non solo nella stessa situazione del mercato settimanale.

Redazione Independent

 

lunedì 06 maggio 2013, 12:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo
mercato
commercio
abusivo
griffes
false
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?