Finmek: il bacino di voti

Il Movimento 5 Stelle attacca sulla proroga della cassa integrazione «solo per irretire i lavoratori»

Finmek: il bacino di voti

FINMECCANICA: L'INFINITO BACINO DI VOTI«Alle porte di una campagna elettorale per costituire il nuovo Governo, la solita politica si premura di garantirsi voti e poltrone, sempre alle spalle dei poveri lavoratori delle nostre aziende. Vengono pronunciate parole che sanno solo di nuove illusioni». Lo dice Enza Blundo, candidata del Movimento Cinque Stelle per le prossime elezioni politiche nella circoscrizione aquilana. La "grillina" ricorda «le immagini di volti noti sui tetti della Finmek, mentre si preparano nuove carte e nuove interpellanze a sindacati e parlamentari, perché dietro quel gesto eclatante di massima disponibilità c'è stato solo l'abbandono ed un'assenza di ripresa che, ancora oggi con la riforma Fornero, fa sentire tutto il suo peso». E, poi: «senza vergogna per le rinnovate sofferenze, si offre, con l'altra mano, il nuovo contentino: una cassa integrazione di sei mesi al più 12, utile ad irretire i lavoratori senza aggancio alla pensione». L'esponente del 5 Stelle sottolinea il diverso trattamento con altre realta, ad esempio il polo elettronico, ovvero l'attribuzione di fondi per start up giovanili. «Solo promesse svanite - ha concluso - alla fine delle recenti amministrative... eppure sarebbe stato questo il modo migliore per valorizzare intuito, intraprendenza, e creatività di tanti giovani e meno giovani, che in questo modo possono dare anche risposta alla necessità di far lievitare il PIL nazionale».

Twitter@subdirettore

venerdì 04 gennaio 2013, 10:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
enza blundo
movimento 5 stelle
candidata
l'aquila
politiche
Cerca nel sito