Finisce 2 a 1 per il Vicenza il Derby dell'Amicizia

Trasferta amara dal punto di vista sportivo per i ragazzi di Baroni. Espulso Zuparic, Maniero entra e segna su rigore

Finisce 2 a 1 per il Vicenza il Derby dell'Amicizia

FINISCE 2 A 1 PER IL VICENZA IL DERBY DELL'AMICIZIA. E' stato un derby, quello dell'amicizia tra Vicenza e Pescara, sfortunato per i biancazzurri. Almeno dal punto di vista sportivo i rgazzi di Baroni hanno interrotto la striscia positiva delle due vittorie consecutiva ma, almeno in questo caso, c'è stato anche lo zampino dell'arbitro. Al 19', quano il Vicenza era già in vantaggio per 1 a 0 ma il Pescara stava crescendo, l'arbitro Aureliano di Bologna ha espulso Zuparic per una non chiara occasione da rete. Poi, come se quell'errore non fosse stato abbastanza grave, ha concesso un rigore ai veneti per un presunto fallo di Pucino sull'ex Ragusa. Il pareggio del Pescara è arrivato troppo tardi con un rigore di Pippo Maniero, che è subentrato al posto di Pasquato. Adesso toccherà stendere il Carpi, una formazione molto ostica o saranno guai.

TABELLINO 

VICENZA (3-4-1-2): Bremec, Camisa, Figliomeni, Garcia Tena, Laverone, Sbrissa (20' st Sciacca), Cinelli, Sampirisi (36' st Brighenti), Di Gennaro, Ragusa, Cocco. All. Lopez. A disp: Vigorito, Moretti, Alhassan, Brighenti, Giacomelli, Spiridonovic, Gerbaudo, Sciacca, Lores

PESCARA (4-3-3): Aresti, Pucino, Cosic, Zuparic, Zampano, Guana (20' st Salamon), Appelt, Bjarnason (37' st Lazzari), Politano, Melchiorri, Pasquato (10' st Maniero). All. baroni. A disp: Fiorillo, Pesoli, Sowe, Salamon, Maniero, Nielsen, Lazzari, Pogba, Memushaj

arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna (Citro e Villa)

reti: 37' Cocco, 30' st Di Gennaro (R), 33' st Maniero (R)

note: 19' st Espulso Zuparic.

Romanzo

sabato 18 ottobre 2014, 10:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
vicenza
pescara
partita
derby
gemellaggio
amicizia
tifoserie
Cerca nel sito

Identity