Filovia sulla strada parco, non se ne fa più niente!

Domani pomeriggio conferenza stampa del capogruppo di Forza Italia, Lorenzo Sospiri, sul blocco della gara per l’opera più contestata degli ultimi anni

Filovia sulla strada parco, non se ne fa più niente!

S'AMMONTA TUTTO. La TUA cancella la filovia sulla strada parco Pescara-Montesilvano. Proprio così. È stata bloccata la gara per la progettazione del secondo e terzo lotto della filovia, che fino a poche settimane fa – come annunciato vittoriosamente dal centrodestra – sembrava ormai cosa fatta. E invece no, “s’ammonta tutto”. Ovviamente l’opposizione in consiglio regionale non vuole ingoiare questo rospo, e si prepara subito al contrattacco: è infatti convocata per domani, mercoledì 2 dicembre, alle ore 15 nella sala ‘Corradino D’Ascanio’ a Pescara, una conferenza stampa del capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo, Lorenzo Sospiri, per commentare quest’ultimo capitolo di una telenovela che si trascina ormai da tantissimi anni e che proprio non sembra voler finire.

"Il PD? Smog e trivelle – anticipa Sospiri su Facebook – Blocca le opere per completare il percorso verso Portanuova di un mezzo pubblico moderno ed ecologico. È una scelta illegittima e gravissima che va contro la salute di tutti coloro i quali vivono nello smog e traffico di via come viale Bovio o la Nazionale Adriatica Nord. I privilegi di pochi compagni di partito contro la salute di tutti. Reagiremo duramente. Io vivo sulla strada parco.

E DEL VECCHIO SCRIVEVA AL CIPE. Dietro alla filovia si trascinano polemiche da una vita, se è vero che già un anno fa (dicembre 2014) il vicesindaco di Pescara Enzo Del Vecchio, che è anche assessore alla Mobilità, aveva chiesto al Cipe la sospensione immediata di ogni iniziativa sulla questione, scrivendo: “Più si va avanti e più sulla questione filovia emergono elementi sconosciuti all’opinione pubblica e alle amministrazioni territoriali locali che pure avrebbero da dire a riguardo”. Il baffuto Enzo se la prendeva in particolare con il Phileas, che "ha sì ottenuto dal Ministero dei Trasporti il nulla osta tecnico, ma ai soli fini della sicurezza, perché per l’omologazione di parti innovative della guida vincolata automatica si è rimandato il rilascio del nulla osta a dopo l’allestimento completo del mezzo, sia con test in fabbrica che con prove funzionali su percorso stradale. Un’ipoteca con cui, per il valore delle risorse in ballo e per le condizioni economiche in cui versa la città di Pescara, questa amministrazione non ritiene pensabile convivere".

Federico Di Sante

martedì 01 dicembre 2015, 18:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
filovia
pescara
attualita
regione
abruzzo
sospiri
Cerca nel sito