Filovia come Civis (Bologna)?

Acerbo (Rc) polemizza con la Chiavaroli (Pdl) sul progetto in itinere: «Ma quali vantaggi? E' inidonea»

Filovia come Civis (Bologna)?

FILOVIA, ACERBO: LA CHIAVAROLI LEGGA CARTE. Prosegue senza sosta la polemica "mediatica" sul caso della Filovia della Gtm: 6 chilometri di strada tra Pescara e Montesilvano, lungo la Strada Parco, e dal costo esorbitante di 30 milioni di euro, finite nel mirino di un'indagine della magistratura. A parlare, questa volta, è il consigliere regionale di Rifondazione Comunista, Maurizio Acerbo, che attacca senza mezzi termini il Pdl ed la sua responsabile provinciale, Federica Chiavaroli rea un intervento a favore del completamento dell'opera pubblica. La Chiavaroli, giorni fa, commentando le ultime vicende sulla Filovia, aveva detto che «porterà vantaggi irrinunciabili in termini di viabilità, riduzione dell'inquinamento e di modernizzazione». Ma per Acerbo avrebbe dimenticato di menzionare tutte le criticità dai periti del tribunale e dei cittadini (Comitato Strada Parco) «addirittura l'inidoneità a conseguire il Nullaosta definitivo per la sicurezza». Come dire: come si può poi sostenere un’opera pubblica che presenta questi margini di incertezza?

Marco Beffe

venerdì 07 settembre 2012, 13:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
filovia
comitato strada parco
sorgentone
lavori
notizie
gtm
pescara
civis
bologna
Cerca nel sito