Filippo Sanna non ce l'ha fatta: è deceduto nel reparto Rianimazione dell'Ospedale Civile

Il 23enne originario di Nuoro era stato estratto vivo una settimana fa dalle macerie della sua casa ad Amatrice. Ferita anche la sorella ma se la caverà

Filippo Sanna non ce l'ha fatta: è deceduto nel reparto Rianimazione dell'Ospedale Civile

FILIPPO SANNA NON CE L'HA FATTA: E' DECEDUTO IN OSPEDALE A PESCARA. Ancora una vittima del terribile sisma che ha colpito, la scorsa settimana, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo. E il conto delle vittima si aggiorna, ancora provvisoriamente, a quota 294. Ieri purtroppo ci ha lasciato Filippo Sanna, il giovane di 23 anni, originario di Nuoro, che viveva ad Amatrice (Rieti) con la famiglia: il giovane era rimasto per alcune ore, sotto le macerie della sua casa, in seguito alla forte scossa delle 3,36 del 24 agosto scorso. Filippo è deceduto ieri mattina, nel reparto di Rianimazione dell'ospedale civile 'Spirito Santo' di Pescara, dove era stato portato in elisoccorso. Viveva con i genitori e la sorella, rimasta ferita anche lei, seppur in condizioni meno gravi. Lei ce la farà, per fortuna.

Redazione Independent

giovedì 01 settembre 2016, 11:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
filippo sanna
amatrice
morto
macerie amatrice
ospedale pescara
notizie
Cerca nel sito