Festino a "luci rosse" degenerato: dentista condannato a due anni e otto mesi

La vittima una trans colombiana era stata ferita con un coccio di bottiglia mentre si trovava in un appartamento di Chieti Scalo

Festino a "luci rosse" degenerato: dentista condannato a due anni e otto mesi

FESTINO A LUCI ROSSE DEGENERATO: DENTISTA CONDANNATO A DUE ANNI. Il gup del Tribunale di Chieti Isabella Maria Allieri ha condannato a due anni e otto mesi di reclusione un dentista di Casalincontrada per lesioni aggravate ai danni di una transessuale colombiana. Il fatto, di cui si e' ampiamente parlato nella città di Chieti, si verifico' al termine di un festino a base di sesso e cocaina avvenuto in un appartamento allo Scalo il 4 febbraio del 2018. Al professionista è stata contestata anche la cessione di cocaina, fatto che e' stato inquadrato nell'ipotesi della lieve entita'. Assolta, invece, perche' il fatto non sussiste, un'altra imputata estranea ai fatti cui è stato contestato l'acquisto di cocaina.

Il processo si e' svolto con il rito abbreviato. La trans riporto' una ferita sotto il collo che, secondo la perizia disposta dal giudice, fu provocata dall'uso di arma da taglio atipica.

Redazione Independent

mercoledì 29 maggio 2019, 21:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
trans
colobiana
dentista
chieti
appartamento
ultime notizie
Cerca nel sito