Fermato sospetto piromane ai piedi del Morrone. Verrà interrogato dal Procuratore

el cofano dell'auto trovato un vero e proprio kit con candele di grande dimensione, diluente, vernice e colla bostik

Fermato sospetto piromane ai piedi del Morrone. Verrà interrogato dal Procuratore

FERMATO SOSPETTO PIROMANE AI PIEDI DEL MORRONE: VERRA' INTERROGATO DAL MAGISTRATO. Un uomo di 70 anni, originario di Pratola Peligna, è stato fermato ai piedi del Monte Morrone. Nel bagagliaio della sua automobile è stato trovato un vero e proprio kit con candele di grande dimensione, diluente, vernice e colla bostik. L’uomo, ex operaio della Caleppio in pensione, è stato sottoposto ad interrogatorio per sommarie informazioni, mentre il materiale é stato sottoposto a sequestro. Alle domande incalzanti degli agenti della Finanza e dei carabinieri forestali l’uomo ha risposto che si trovava da quelle parti perché stava andando a prendere un caffè a Bagnaturo , negando qualsiasi legame con gli incendi criminali. E’ stato ricondotto a casa, sotto scorta, in attesa di eventuali provvedimenti del procuratore capo di Sulmona Giuseppe Bellelli.

Redazione Independent

mercoledì 30 agosto 2017, 16:18

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
piromane
sospetto piromane
ultime notizie piromane
incendio parco nazionale
incendio abruzzo
procuratore bellelli
Cerca nel sito