Famiglia distrutta a Chieti. I medici accusano un fungo killer

Trapiantato un fegato compatibile a Marco Ricci, 48 anni, ricoverato in condizioni gravissime presso il Policlinico Umberto I di Roma

Famiglia distrutta a Chieti. I medici accusano un fungo killer

FAMIGLIA DISTRUTTA A CHIETI. I MEDICI ACCUSANO UN FUNGO KILLER. É stato sottoposto ad un delicatissimo trapianto del fegato Marco Ricci, il 48enne di Chieti ricoverato in gravi condizioni presso il Policlinico Umberto I di Roma.

L'uomo è stato trasferito nel nosocomio romano, specializzato in simili operazioni, dopo che era stato trasportato all'ospedale di Chieti insieme alla moglie, Morena Capitanio (44) che purtroppo era già morta. 

I medici non hanno chiarito ancora le cause ma sembra che il principale responsabile della morte della signora Morena possa essere un fungo.

Redazione Independent

mercoledì 02 aprile 2014, 09:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
marco ricci
famiglia
fungo
fegato
trapianto
chieti
Cerca nel sito