Fallimento Lanciano: 8 giudizio

Nel 2008 il tribunale dichiarò fallita la SS Lanciano. Il 3 aprile inizia il processo per la bancarotta da 2 milioni

Fallimento Lanciano: 8 giudizio

BANCAROTTA 2008 SS LANCIANO, IN 8 A GIUDIZIO. E' stato fissato al prossimo 3 aprile il processo per bancarotta dell'ex SS Lanciano calcio, dichiarata fallita il 4 aprile 2008 per circa 2 milioni di euro di debiti. Il giudice per le udienze preliminari Francesco Marino ha rinviato a giudizio l'ex presidente Paolo Di Stanislao, la moglie Patrizia Bernardi Patrizi, Paolo Massari, Antonio Alimonti e Giuseppe Ielo, tutti di Roma, nonché Gino Sammarco e Alfredo Di Paolo, di Teramo, in veste di legali rappresentanti della società, intermediari e dipendenti bancari. Rinviato a giudizio anche l'ex presidente predecessore di Di Stanislao, il lancianese Riccardo Angelucci, a sua volta presuntivamente accusato di distrazione di fondi per 210mila euro quali proventi della vendita di Francesco Di Gennaro alla Lucchese. Parte civile è la Curatela fallimentare. Gli Indipendenti

martedì 18 dicembre 2012, 11:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
fallimento
giudizio
otto
paolo di stanislalo
francesco marino
patrizia bernardi patrizi
paolo massari
antonio alimonti e giuseppe ielo
riccardo angelucci
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!