Export Agroalimentare vale 500 milioni. Bene il vino e l'olio d'oliva

Numeri incoraggianti per il comparto nel quarto trimestre del 2013

Export Agroalimentare vale 500 milioni. Bene il vino e l'olio d'oliva

Anche nel quarto trimestre del 2013 i dati dell'export abruzzese confermano le ottime performance del comparto agricolo e agroalimentare con buoni risultati nonostante la leggere flessione del dato totale regionale. E' quanto emerge dai dati pubblicati oggi dall'Istat che l'assessore alle Politiche agricole, Mauro Febbo, commenta così: "Il vino resta senza dubbio il principe del 'Made in Abruzzo' all'estero è alla fine dello scorso anno ha fatto registrare numeri record con un valore di oltre 120 milioni di euro e un incremento del 12,3% rispetto al 2012. E' bene sottolineare che si tratta del miglior risultato dal 2010 raggiunto grazie ad un trend costante che conferma come i nostri vini siano sempre più riconosciuti e riconoscibili in tutto il mondo. Se negli anni passati era un miraggio puntare a quota 100 milioni in meno di 4 anni siamo riusciti addirittura a superare i 120 e questo credo che sia il premio migliore al lavoro che il mondo del vino e questa amministrazione regionale hanno svolto con grande passione e determinazione"."Ottime notizie - prosegue Febbo - arrivano anche dalle altre eccellenze abruzzesi come la pasta che si conferma tra i prodotti più apprezzati nel mondo. Il dato di fine 2013 parla di oltre 127 milioni di euro di scambi commerciali con un variazione del +7% rispetto all'anno precedente. Brilla anche l'olio d'oliva che segna uno straordinario +16% rispetto al 2012 e un valore degli scambi con l'estero che ha raggiunto quasi 20 milioni di euro. Segno positivo anche alla voce frutta e ortaggi con +3,4%. Nonostante il leggero calo che si è registrato sul dato globale, con un -2,4% delle esportazioni abruzzesi, in tutte le voci che riguardano l'agricoltura ci sono segnale positivi: prodotti e colture agricole non permanenti (+5%) e permanenti (+10%), prodotti di origine animale (+37%), prodotti della pesca (+19%) e pesce lavorato (+12%)"

Redazione Independent

mercoledì 12 marzo 2014, 17:49

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
export
agroalimentare
olio d'oliva
vino
abruzzo
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?