Ex carabiniere di Chieti giustiziato a colpi di pistola: e' giallo

La vittima, Antonio Cianfrone, aveva lasciato l'Arma dopo l'arresto per concussione: processo ancora in corso

Ex carabiniere di Chieti giustiziato a colpi di pistola: e' giallo

EX CARABINIERE Di CHIETI GIUSTIZIATO A COLPI DI PISTOLA. E' GIALLO.  Un ex carabiniere, Antonio Cianfrone, e' stato ucciso mercoledi' mattina a colpi di pistola mentre passava lungo la pista ciclopedonale di Spinetoli (Ascoli Piceno). L'uomo era stato allontanato dall'Arma dopo un suo coinvolgimento in un'inchiesta per concussione. Secondo gli inquirenti, si tratterebbe di un'esecuzione. A sparare e' stata una persona con il volto coperto da un casco, poi fuggita a bordo di una moto guidata da un complice. L'ex carabiniere, 51 anni, originario di Chieti, era stato in servizio alla stazione di Monsampolo del Tronto, dove risiedeva. A dare l'allarme e' stata una donna, ma ancora non si sa se abbia assistito all'agguato. Indagini in corso.

Redazione Independent

mercoledì 03 giugno 2020, 22:48

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
carabiniere
carabiniere ucciso
antonio cianfrone
chieti
spinetoli
ascoli piceno
Cerca nel sito