Eventi sismici nella provincia dell’Aquila. La situazione più critica è a Montereale

Scosse di magnitudo 5.3 e 5.4 hanno interessato l'area di Pizzoli, Capitignano, Campotosto e Cagnano Amiterno. C'è molta paura nella popolazione

Eventi sismici nella provincia dell’Aquila. La situazione più critica è a Montereale

EVENTI SISMICI IN ABRUZZO: LA SITUAZIONE E' CRITICA. Da questa mattina, 18 gennaio, sono state registrate numerosi eventi sismici nella provincia dell’Aquila tra Montereale, Pizzoli,  Capitignano, Campotosto, Cagnano Amiterno.

I più forti sono stati di magnitudo maggiore di 5.0 nell’arco di un’ora tra le 10.25 e le 11.25.

Tempo Origine (ora italiana)LatitudineLongitudineProfonditàMagnitudo 
2017-01-18 11:25:23 42.49 13.31 8.9 ML 5.3  
2017-01-18 11:14:09 42.53 13.28 9.1 ML5.4, Mw 5.5  
2017-01-18 10:25:40 42.55 13.26 9.2 ML 5.3, Mw 5.1

Moltissimi disagi nella popolazione che è giustamente e comprensibilmente spaventata. Sono stati aperti diversi centri di accoglienza in diversi Comuni. Al momento si registrano solo alcuni crolli ma non è possibile, al momento, fornire un quadro esatto della situazione a causa del maltempo e della neve abbondante.

Redazione Independent

mercoledì 18 gennaio 2017, 14:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
eventi sismici
18 gennaio
provincia laquila
montereale
pizzoli
capitignano
campotosto
Cerca nel sito

Identity