Estorsore vacanziero arrestato a Cugnoli: voleva mille euro dal vicino

Un 63enne di Foggia aveva pensato di minacciare per pagarsi la villeggiatura. Ma i carabinieri del posto gli tendono una trappola e gli rovinano il piano

Estorsore vacanziero arrestato a Cugnoli: voleva mille euro dal vicino

ESTORSORE VACANZIERO ARRESTATO A CUGNOLI. Un 63enne di Foggia, in villeggiatura a Cugnoli (Pe), è stato arrestato dai carabinieri di Civitaquana con l'accusa di estorsione e minacce.

L’estorsore, di professione operaio, in vacanza per il ponte delle festività pasquali, aveva pensato di minacciare di morte un vicino, benestante, familiari compresi, per costringerlo a consegnargli 1.000 euro in contanti.

La vittima spaventata dall'atteggiamento del pugliese, che addirittura gli aveva lasciato una busta davanti al portone di casa con le rischieste estorsive, non ha esitato e si è rivolta alla stazione dei carabinieri, i quali, immedatamente, hanno attivato un piano per incastrare l'aguzzino.

Prima è stato fissato un appuntamento per la consegna della pusta di denaro. Poi, è scattata la trappola coi militari appostati nei pressi della casa della vittima che hanno sorpreso e bloccato, pochi istanti dopo l’avvenuta dazione di denaro, il malfattore.

Redazione Independent

giovedì 24 aprile 2014, 18:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cugnoli
estorsione
denaro
foggiano
notizie
carabinieri
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!