Espianto multiorgani al Neuromed, una donazione a L'Aquila

Cinque ore di lavoro per l'equipe medica del capoluogo di regione, ma anche per quelle di Milano e Palermo

Espianto multiorgani al Neuromed, una donazione a L'Aquila

ORGANI DA POZZILLI A L'AQUILA. Milano, L'Aquila e Palermo sono le tre città dove l'altra notte sono giunti, con la mobilitazione della direzione sanitaria e dell'Unità Operativa di Rianimazione del Neuromed di Pozzilli (IS), gli organi di un paziente morto che sono stati donati dalla sua famiglia.

FATTO UN GRANDE LAVORO. I gruppi chirurgici giunti al Neuromed hanno proceduto all'espianto di fegato, polmoni, reni e cornee. Grazie alla Prefettura e alla Questura, che hanno organizzato gli spostamenti, gli organi hanno raggiunto i nosocomi di destinazione. Per L'Aquila, ovviamente, il riferimento è stato l'ospedale San Salvatore.

Redazione L'Aquila

lunedì 24 novembre 2014, 07:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
laquila
cronaca
organi
neuromed
ospedale
donazioni
Cerca nel sito