Escursionista scivola sul Gran Sasso, soccorso in alta quota

L'uomo stava salendo sul sentiero che conduce a Pizzo Cefalone (2.533 metri sul livello del mare) quando è stato sopreso da una grandinata

Escursionista scivola sul Gran Sasso, soccorso in alta quota

GRAN SASSO, PIZZO CEFALONE: ESCURSIONISTA SCIVOLA LUNGO LA VIA NORMALE.  È stato trasportato all'ospedale San Salvatore dell'Aquila l'escursionista che stamane è scivolato lungo il sentiero della via Normale che conduce a Pizzo Cefalone (2533 m s.l.m.), sul Gran Sasso.

A dare l'allarme la figlia che, insieme al padre, ha atteso che i soccorritori del Soccorso Alpino li raggiungessero a piedi con la barella. A causa del maltempo, infatti, l'elicottero del 118, partito dalla base di Preturo, era stato costretto a lasciare i tecnici del Cnsas sul passo della Portella, a qualche chilometro dal luogo dell'incidente.

Sorpresi da una forte grandinata, i due malcapitati hanno atteso che i soccorritori percorressero tutto il sentiero che conduce alla vetta, diventato ormai impraticabile a causa del fango.

Nella squadra del Soccorso Alpino era presente anche il medico, che constatata la difficoltà dell'uomo a procedere autonomamente, ha provveduto a collocarlo sulla barella.

Dopo un tentativo andato a vuoto per il maltempo, l'elicottero del 118 è riuscito a sfruttare una parziale schiarita ed ha provveduto al recupero dell'infortunato con il verricello.

Le condizioni di salute dell'uomo, nonostante l'infortunio alla gamba, non destano preoccupazione.

Redazione Independent

 

sabato 20 giugno 2015, 18:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
escursionista
gran sasso
soccorso
via normale
pizzo cefalone
notizie
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano