"Er Batman" resta detenuto

Il Tribunale del Riesame respinge le richieste dei legali di Fiorito definito «grassatore della cosa pubblica»

"Er Batman" resta detenuto
"ER BATMAN" RESTA IN CARCEREIl Tribunale del Riesame di Roma ha respinta la richiesta di scarcerazione di Franco Fiorito, presentata dai suoi difensori Taormina e Pavia. Fiorito è accusato di essersi appropriato di somme ingenti, 1 milione e 357 mila Euro destinati al Pdl della Regione Lazio per i rimborsi elettorali.
LE MOTIVAZIONE DEL TRIBUNALESecondo i giudici l'ex capogruppo alla regione Lazio potrebbe inquinare le prove. Solo la restrizione in un carcere può «permettere di recidere gli innumerevoli contatti intrattenuti sia con i correi che con i soggetti parimenti compiacenti». Il Tribunale ha respinto la richiesta di scarcerazione definendo "Er Federale di Agnani" «un ingordo grassatore della cosa pubblica» e ancora «Personaggio con propensione criminale». Ai difensori di Franco Fiorito, in prigione dal 2 ottobre,  non resta che il ricorso in cassazione.
clemente manzo

lunedì 22 ottobre 2012, 16:56

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
fiorito
er batman
carcere
tribunale
riesame
federale
agnani
notizie
Cerca nel sito